Sicurezza Alimentare/Veterinaria

Ciguatera: rischi, diffusione e lotta europea alla tossina che ne è la causa

di Giancarlo Belluzzi

Medifoxamine Structural FormulaeIn questi ultimi anni si è intensificata la campagna per il maggior consumo alimentare dei prodotti ittici nelle diete; molti sanno ormai che le carni di pesce sono un’ottima alternativa a quelle bianche o rosse, sono ricche di acidi grassi omega-3 e portatrici di elementi quali iodio e selenio. Mangiare pesci che sono stati catturati in determinate aree geografiche però presenta talvolta il rischio di intossicarsi e di rimanere vittima di una malattia che si chiama ciguatera.

Leggi tutto...

OMS: L’antibiotico resistenza degli ultimi dieci anni di lavoro ed il ruolo del consumatore

di Giancarlo Belluzzi

antibioticiCon regolarità le grandi organizzazioni mondiali comunicano i risultati ottenuti dal lavoro effettuato; è successo anche per l’Organizzazione Mondiale della Sanità, emanazione dell’ONU, nell’ultimo report della sua direttrice generale. Ebbene, un dato che balza all’occhio degli esperti è l’accento grave e significativo al tema dell’Antibiotico resistenza; l’argomento è noto agli esperti ma la popolazione non ha ancora ben recepito il messaggio. Il messaggio invece è molto chiaro: se tutti, ma proprio tutti, non ci aiutiamo a ridurre l’utilizzo degli antibiotici o quantomeno non ci limitiamo ad una uso strettamente mirato, rischiamo, a breve, di non poterci curare! Il messaggio è allarmante ma molto semplice: bisogna ridurre l’utilizzo di antibatterici in ogni campo, sia zootecnico che umano, e rendere meno “inquinato” da germi il nostro ambiente. Nel settore agro-alimentare, mantenere più “pulite/igieniche” le filiere produttive. La medicina veterinaria, sia zootecnica che degli animali d’affezione, però lo sta facendo da alcuni anni e le riduzioni si vedono già. Altrettanto lo devono fare le filiere produttive, pensando che più sterilità ed igiene dei prodotti significa meno occasioni di trasmettere malattie all’uomo che, a sua volta, avrà meno bisogno di antibiotici.

Leggi tutto...

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.