Corretta alimentazione e stile di vita virtuoso con One Health, un nuovo soggetto interassociativo

CallioniIn occasione del 2° Forum Ambiente Salute Alimentazione 2015 Expo Salute, si è tenuto, il 2 luglio presso lo spazio Donizetti – Palazzo Lombardia, una partecipata manifestazione di OH, One Health, con la presentazione del Progetto, Informazione e Formazione su benessere salute e stili di vita.

Moderata da Norberto Maccagno, l’iniziativa ha visto l’intervento di Dario Grisillo per FIMMG, Mauro Rocchetti per ANDI, Marco Maria Mariani per FIMP, Antonio Zuliani per PLP, e Carlo Scotti per ANMVI. “Alimentarsi bene, alimentarsi in salute”, questo il tema affrontato con successo da Bartolomeo Griglio e Walter Marrocco negli interventi successivi.

Successivamente si è sviluppata una Tavola rotonda a cui sono intervenuti tutti i membri del Comitato Scientifico di OH e illustri ospiti quali Gaetana Ferri DG Organi Collegiali per la Tutela della Salute, Giorgio Varisco DSIZS Lombardia ed Emilia Romagna, Franca Braga Responsabile Centro Studi Alimentazione e Salute di Altroconsumo e François Tomei Direttore Assocarni.

È toccato al Presidente OH Roberto Callioni illustrare ai presenti le finalità della istituzione di ONE Health. È un nuovo soggetto interassociativo, fortemente voluto dai sindacati promotori quali ANDI, ANMVI, FIMMG, FIMP e PLP per promuovere una coscienza collettiva volta ad una corretta alimentazione e virtuosi stili di vita. “La vita media si incrementa di ben sei ore al giorno”, ha ricordato Roberto Callioni; aspetto certamente positivo se non destassero preoccupazioni le ricadute previdenziali e le sostenibilità dei costi sanitari del futuro.

Vita più lunga quindi, ma importante è invecchiare in salute. Indispensabile contrastare da subito tutte quelle patologie, quelle distrazioni degli stili di vita (fumo di sigaretta per esempio) che alimentano obesità, ipertensione, cancro ecc. Non più una funzione notarile limitata alla diagnosi di stati patologici infatti, ma un atteggiamento pro attivo, anche in funzione di assenza di iniziative politiche, verso il cittadino paziente.

Una sinergia informativa e comunicativa .Non voci isolate rispetto ad una crescita culturale che partendo dalla veterinaria all’agricoltura, coinvolga in termini preventivi e sinergici, la gente, ma evidenzi anche le grandi responsabilità delle multinazionali alimentari.

Una bella sfida per One Health, presieduta da Roberto Callioni e con Amministratore Delegato Carlo Scotti. Ne sentiremo molto parlare.

Fonte: Dental Tribune - vedi originale

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.